Guide

Orologi automatici: consigli utili per una manutenzione perfetta

Il tuo orologio automatico dopo anni di onorata carriera si muove a fatica o peggio ancora si è fermato? Non devi preoccuparti perché gli orologi automatici hanno bisogno di una manutenzione ordinaria ed in alcuni casi straordinaria per ritornare ai vecchi fasti. Il costo manutenzione orologio automatico è piuttosto elevato soprattutto se ti rechi presso un orologiaio ed il tuo dispositivo è piuttosto datato. Con un pizzico di pazienza e di manualità però puoi tranquillamente cimentarti nella manutenzione orologio automatico, basta utilizzare gli strumenti giusti e agire con calma e attenzione. Gli orologi meccanici automatici possono essere dotati di oltre 100 meccanismi, quindi ti consiglio di leggere attentamente questo vademecum alla manutenzione dell’orologio per ripristinare correttamente il funzionamento.

Lubrificazione orologio meccanico

La lubrificazione orologio meccanico è fondamentale per ripristinare il giusto funzionamento dei meccanismi interni. L’olio all’interno del meccanismo rende più scorrevoli le superfici di contatto, diminuendo così l’attrito e l’usura degli ingranaggi. L’olio col tempo tende ad esaurirsi ed in questo periodo bisogna effettuare la lubrificazione. L’orologio deve essere prima smontato ed ogni parte va lavata e controllata. Alla fine di quest’operazione bisogna rimontare, lubrificare, ricontrollare e regolare ogni componente.

Generalmente la casa produttrice indica qual è l’olio più indicato per quel determinato modello. Devi fare molta attenzione nell’utilizzare la giusta quantità di olio in quanto una dose eccessiva rischia di disperdersi nella meccanica, mentre una dose ridotta non risolverebbe il problema e sarebbe necessaria un’ulteriore aggiunta dopo poco tempo.

Taratura orologio meccanico

Altra fase fondamentale per la manutenzione orologi è la taratura, richiesta dopo un determinato periodo di tempo. L’età avanzata rischia di compromettere la regolare marcia degli orologi automatici che potrebbero ritardare oppure anticipare l’ora esatta. Per rendere l’orologio nuovamente preciso devi impostare una nuova taratura del movimento, cioè una nuova regolazione, spostando una leva che a sua volta regola una molla.

Effettuare la taratura di un orologio è piuttosto semplice, basta un pizzico di pazienza. La prima cosa da fare è togliere il fondello, dopodiché devi individuare la racchetta ed il pitone. A questo punto con uno stuzzicadenti sposta la racchetta avvicinandola o allontanandola dal pitone, che invece non deve essere assolutamente toccato. Se l’orologio è in ritardo devi allontanare la racchetta dal pitone, se invece l’orologio è in anticipo devi avvicinare la racchetta al pitone.

Lucidatura orologio meccanico

Per restituire al dispositivo la lucentezza e la brillantezza di un tempo devi imparare come lucidare orologio. Per la pulizia orologi non puoi utilizzare semplici stracci, ma devi procurarti panni lucidanti per metallo di ottima qualità. I panni lucidanti sono già impregnati di appositi prodotti chimici, ma non risultano assolutamente abrasivi e trattano con estrema cura la superficie degli orologi automatici. Durante la fase di lucidatura ti consiglio di utilizzare guanti in latex ed occhiali protettivi.

Innanzitutto rimuovi il cinturino e con delle forbici ritaglia una parte molto sottile di panno lucidante da passare sulla cassa e verso un’unica direzione. Durante la rimozione dei graffi il panno potrebbe colorarsi di nero, non preoccuparti poiché non si tratta di sporco ma di piccolissime quantità di metallo della cassa. Quando il panno è completamente nero ritaglia un’altra parte per continuare a lucidare la cassa. Quando ritieni di aver completato l’operazione utilizza un panno levigante per pulire l’orologio.

Chiusura orologio meccanico

Col tempo il tuo polso può assottigliarsi e quindi è necessario eliminare qualche maglia dell’orologio per una chiusura più adeguata. Esistono varie tipologie di connessioni tra le maglie, ma in questo caso ci concentriamo sul sistema di bloccaggio con perni che è il più diffuso.

Indossa l’orologio e adattalo alla misura desiderata stringendo il cinturino attorno al polso. Verifica il numero di maglie in eccesso sulla parte interna del polso e controlla i punti di congiunzione delle maglie. Dopo aver individuato le maglie del cinturino in eccesso procedi alla rimozione con un togli anse, uno spingi spillo, un piccolo perno di metallo o un cacciavite dalla testa piccola. Utilizza un piccolo martelletto per compiere dei piccoli battiti e facilitare la rimozione. Per riassemblare nuovamente il cinturino accosta le maglie delle due parti e reinserisci i perni procedendo dalla parte opposta a quella delle frecce stampigliate sulle maglie.

We will be happy to see your thoughts

      Rispondi

      Search
      Compare items () compare