Apple

L’Apple Watch ci mostra il nostro battito cardiaco

Con l’aggiornamento watchOS 5.2 è finalmente disponibile anche su Apple Watch Italia la funzione ECG che funge da elettrocardiogramma e consente di monitorare costantemente il ritmo cardiaco. É stata finalmente colmata questa grave mancanza sul modello italiano dell’Apple Watch 4 che finora era sprovvisto della funzione. La nuova funzionalità dimostra come la tecnologia “wereable” stia diventando sempre più performante e capace di offrire servizi estremamente utili nella vita pratica di tutti i giorni. In questo articolo ti spiego come aggiornare il dispositivo e come utilizzarlo per tenere sempre sotto controllo il cuore.

Come aggiornare Apple Watch 4

La prima cosa da fare per attivare le funzione elettrocardiogramma è aggiornare watchOS alle versione 5.2. Dopo aver completato la procedura devi entrare nell’area “Salute” che dopo aver rilevato i sensori attivati dà l’opportunità di procedere alla configurazione. Per utilizzare il rilevatore devi successivamente lanciare l’applicazione ECG su Apple Watch caratterizzata da un’icona simile ad una linea di un elettrocardiogramma. A questo punto il tuo Apple Watch serie 4 risulta aggiornato e pronto per rilevare i dati del tuo battito cardiaco.

Come funziona Apple Watch 4

Apple Watch 4 si basa su due elettrodi, uno collocato sul retro della cassa e l’altro sulla corona. Per attivare l’applicazione è necessario appoggiare l’indice sulla corona e dopo 30 secondi il dispositivo fornisce una traccia precisa dell’elettrocardiogramma che viene inviata sull’iPhone e risulta visibile all’interno dell’app Salute. Nel caso in cui dovessi notare un’anomalia o un valore sospetto puoi esportare il tracciato in pdf ed inviarlo al tuo medico di fiducia o al tuo cardiologo che può visualizzarlo immediatamente.

>>LEGGI ANCHE: 3 Smartwatch a confronto<<

Apple Watch 4 non sostituisce il cardiologo

É opportuno specificare che l’orologio indossabile di Apple, pur offrendo un validissimo servizio, non può sostituire il cardiologo in tutto e per tutto. Il dispositivo innanzitutto può rilevare una sola derivazione, la D1, capace di interpretare il ritmo e distinguere un ritmo sinusale da una fibrillazione atriale (un’aritmia piuttosto frequente), ma non può certo fungere da vero e proprio elettrocardiogramma che necessita di 12 derivazioni né tanto meno diagnosticare patologie gravi come l’infarto.

Apple Watch 4 può salvare vite?

Apple Watch 4 non può quindi sostituire un cardiologo, ma può salvare vite umane prevenendo infarti o altre patologie cardiovascolari come dimostrano due casi distinti ma non molto diversi tra di loro.
Il 52enne Kevin Pearson dell’Inghilterra del Nord mentre se ne stava tranquillamente seduto a leggere un libro ha iniziato a ricevere continue notifiche dal suo Apple Watch e la frequenza cardiaca aveva toccato addirittura i 161 bpm. Per sua fortuna si trovava per caso già in ospedale e si rivolse ad un infermiere che, allarmatosi, chiamò a sua volta un medico per un controllo. Ulteriori approfondimenti stabilirono che era in corso un cosiddetto evento cardiaco, che poteva trasformarsi in un infarto o addirittura in un arresto cardiaco. Una cosa simile è capitata in Virginia al 46enne Ed Dentel, il cui Apple Watch inviava di continuo delle notifiche. Dopo una verifica dei dati l’uomo aveva notato che la sua frequenza cardiaca a riposo era compresa tra 120 e 140 bpm e dopo aver consultato un medico si scoprì che era in corso una fibrillazione atriale.

Apple Watch: prezzo variabile in base alle versioni

Il costo Apple Watch parte da una base di 439 euro e oscilla tra i 500 ed i 600 euro a seconda delle diverse versioni. Alcuni modelli extra lusso hanno dei prezzi proibitivi che arrivano addirittura fino a 1.579 euro. Il prezzo finale può variare anche in base alle dimensioni, alla tipologia di cinturino, al materiale ed alla connessione LTE.

We will be happy to see your thoughts

      Rispondi

      Search
      Compare items () compare